» Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care
 

Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care

La pandemia ha rafforzato nelle persone la tendenza a monitorare con costanza il proprio stato di salute e il proprio benessere. In questo contesto il ruolo dei test rapidi non può essere sottovalutato.

Di qui la scelta di F-Care, mdd del Gruppo Farvima, di lanciare una linea di autotest che si compone di 15 referenze – tra le più vendute in farmacia- raggruppabili in tre categorie donna, multi droghe e multi screening. La linea nella sua interezza è in grado di rispondere a quesiti relativi a ovulazione e gravidanza, determinare la presenza di alcol, cocaina, marijuana e multi droghe nell’organismo, di testare il livello di vitamina D, di rilevare la carenza di ferro, l’antigene prostatico, la tiroide sotto attiva, l’intolleranza al glutine e celiachia e di verificare la presenza di Helicobacter pylori e sangue occulto nelle feci.

logo_f-care_200x200

La singola confezione contiene tutto l’occorrente per eseguire il test. Il foglietto illustrativo offre informazioni chiare, leggibili e oggettive sulle caratteristiche del test e sulle corrette modalità d’uso. Studi di settore hanno evidenziato nel tempo la necessità di migliorare la chiarezza e la leggibilità dei foglietti illustrativi in quanto il linguaggio utilizzato risulta spesso troppo complesso e di difficile comprensione. F-Care, facendo tesoro di queste evidenze, ha reso il foglietto illustrativo della linea di immediata lettura e fruibilità per qualsiasi target di utente.

 
Farvima-TestAutoanalisi-F-Care
 

F-Care ha, inoltre, sviluppato materiali di comunicazione ad hoc per la farmacia, tesi alla corretta nonché strategica esposizione della linea di autotest con l’obiettivo di favorire l’immediata e diretta visione dell’assortimento da parte dei clienti-pazienti.

Sicuri e affidabili gli autotest F-Care sono promossi attraverso una comunicazione chiara e definita che assurge in modo netto e inequivocabile la farmacia a canale esclusivo per la loro distribuzione. Se la parola chiave della riorganizzazione  del sistema sanitario è prossimità, le farmacie che sono il presidio più capillare sul territorio, devono necessariamente far parte del team territoriale che accompagna il cittadino nel suo percorso di salute. Dal IV Rapporto annuale della farmacia, che ha coinvolto i cittadini attraverso una survey online, emerge che l’80,1% del campione ha una farmacia di fiducia che sceglie anche sulla base della prossimità (Fonte: Cittadinanzattiva – Rapporto Annuale Farmacie 2021). I farmacisti territoriali svolgono un ruolo fondamentale in qualità di professionisti della salute nell’offrire informazioni e nel migliorare la consapevolezza della prevenzione come prima arma per combattere l’insorgenza di patologie e salvaguardare il proprio stato di salute. Grazie al rapporto di fiducia, che spesso riescono a instaurare con il paziente, rappresentano una delle principali fonti di informazione in materia di salute per gran parte della popolazione.

Di qui la scelta di Farvima di rendere la linea F-Care esclusiva per le farmacie conferma con forza la volontà del Gruppo di riconoscere il valore del consiglio del farmacista e della farmacia, quale primo presidio sanitario di prossimità.

 

fonte:

Pharmacy SCANNER

 
 

In evidenza

 
26 gennaio 2022

Il valore della partnership in un calendario

Il farmacista, da influencer ante litteram, ha da sempre orientato i comportamenti di acquisto dei clienti in modo trasversale. Con la pandemia abbiamo assistito ad un’ulteriore crescita della percezione di quanto fosse rilevante per la comunità il ruolo del farmacista, quale dispensatore di conoscenza e di servizi. Le farmacie sono in grado di dare risposte mirate ed efficaci ai bisogni della popolazione sia in termini di erogazione di farmaci sia in termini di supporto e orientamento.

Il valore della partnership in un calendario
 
26 gennaio 2022

Il modello di business e l'attivitą commerciale di Farmed

Farmed nasce nel 2006 con l’obiettivo di presentarsi sul mercato italiano dell'importazione parallela del farmaco quale azienda di riferimento, sfruttando
l’enorme conoscenza del marcato della distribuzione intermedia del canale, accumulata in oltre 60 anni di esperienza di alcuni dei suoi Fondatori.

Il modello di business e l'attivitą commerciale di Farmed