» SOFAD insieme alle farmacie per competere nella nuova "rivoluzione digitale"
 

SOFAD insieme alle farmacie per competere nella nuova "rivoluzione digitale"

Il 2020 è stato un annus horribilis per l’economia e per la società, ma nonostante tutto è stato caratterizzato da un’importante crescita dei processi di innovazione tecnologica e digitale che hanno dato un nuovo volto alla nostra società.
L’ottimizzazione della logistica aziendale e il miglioramento dei processi di comunicazione sono diventati obiettivi fondamentali per evolversi e adattarsi alla “rivoluzione digitale” che stiamo vivendo. In questo contesto, SOFAD supporta attivamente le Farmacie nel fronteggiare la grande sfida del cambiamento e le accompagna in un percorso evolutivo che porterà allo sviluppo della farmacia 4.0. Dopo le recenti presentazioni della nuova App Farmà e del circuito Ledwall in vetrina, Sofad ha organizzato in collaborazione con BD Rowa l’evento «La Farmacia del futuro: comunicazione digitale, automazione e Click&Collect» con l’obiettivo di sensibilizzare le farmacie ai vantaggi della comunicazione digitale, dell’automazione e della digitalizzazione.
Alle introduzioni del Presidente di Federfarma Sicilia, Gioacchino Nicolosi, e del presidente di SOFAD, Gaetano Cardiel, sono seguiti gli interventi di Giuseppe Incandela, Francesco Trecate e Francesca Caroli di BD Rowa che hanno presentato l’“European Pharmacy Plus 25”, progetto che si pone l’obiettivo di proiettare la farmacia nel futuro attraverso una rete di 10 aziende leader nel proprio mercato (tra le quali il Gruppo Farvima) “pronte a guidare le farmacie mediante un programma di 9 percorsi” e di facilitare il processo di automazione. In particolare è stato evidenziato che automatizzare le farmacie permette di aumentarne la produttività, razionalizzare lo spazio fisico del punto vendita, migliorare la gestione della farmacia e soprattutto di alleggerire i propri collaboratori dagli obblighi di gestione del magazzino liberando tempo da dedicare all’attività di vendita e consulenza, migliorando così la user experience dei propri clienti. È stato infine illustrato come la rivoluzione digitale potenzi la relazione della farmacia con i propri Clienti, generando nuove opportunità di contatto e maggiore fidelizzazione.
 
 

fonte:

Farvima

 

In evidenza

 
02 maggio 2022

Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care

La pandemia ha rafforzato nelle persone la tendenza a monitorare con costanza il proprio stato di salute e il proprio benessere. In questo contesto il ruolo dei test rapidi non può essere sottovalutato.

Di qui la scelta di F-Care, mdd del Gruppo Farvima, di lanciare una linea di autotest che si compone di 15 referenze – tra le più vendute in farmacia- raggruppabili in tre categorie donna, multi droghe e multi screening.

Essere o non essere? Sciogli il dilemma in Farmacia con la linea di autotest F-Care
 
26 gennaio 2022

Il valore della partnership in un calendario

Il farmacista, da influencer ante litteram, ha da sempre orientato i comportamenti di acquisto dei clienti in modo trasversale. Con la pandemia abbiamo assistito ad un’ulteriore crescita della percezione di quanto fosse rilevante per la comunità il ruolo del farmacista, quale dispensatore di conoscenza e di servizi. Le farmacie sono in grado di dare risposte mirate ed efficaci ai bisogni della popolazione sia in termini di erogazione di farmaci sia in termini di supporto e orientamento.

Il valore della partnership in un calendario
 
26 gennaio 2022

Il modello di business e l'attivitą commerciale di Farmed

Farmed nasce nel 2006 con l’obiettivo di presentarsi sul mercato italiano dell'importazione parallela del farmaco quale azienda di riferimento, sfruttando
l’enorme conoscenza del marcato della distribuzione intermedia del canale, accumulata in oltre 60 anni di esperienza di alcuni dei suoi Fondatori.

Il modello di business e l'attivitą commerciale di Farmed